lunedì 4 marzo 2013

Pensieri (e Parole) Facebookiane in libertà- Parte II


Continuo la raccolta dei miei status Facebook. Parole in libertà in cui si mescolano: quotidianità, ansie, interessi e passioni. In particolare, qui noterate un leitmotiv "politico" dettato dal clima "elettorale". 

Il 21 Febbrario 2013. A Catania vi è nubifragio.

Via Etnea è il letto del nuovo CtRiver, il quale nasce dalla SorgenteTondoGioieni per concludere il suo corso alla FoceUzeda. L'azienda trasporti catanese ha già disposto i nuovi Bus-Canotto


Il 22 Febbrario 2013. Sul M5S

Il fascismo si è presentato come l’antipartito, ha aperto le porte a tutti i candidati, ha dato modo a una moltitudine incomposta di coprire con una vernice di idealità politiche vaghe e nebulose lo straripare selvaggio delle passioni, degli odii, dei desideri. Il fascismo è divenuto così un fatto di costume, si è identificato con la psicologia antisociale di alcuni strati del popolo italiano, non modificati ancora da una tradizione nuova, dalla scuola, dalla convivenza in uno Stato bene ordinato e amministrato.”

Antonio Gramsci, L’Ordine Nuovo, 26 aprile 1921.


Sull'Oroscopo, lo stesso giorno scrivo:

L'oroscopo di Zoe, che diligentemente leggo ogni mese, oggi mi inquieta non poco. Ecco cosa scrive: "Cara Pesci, nella scena finale del film "La calda amante" di Truffaut, la moglie infuriata, dotata di un enorme fucile nascosto a malapena sotto un elegante cappotto, raggiunge il marito in un sofisticato ristorante e lo uccide davanti agli occhi degli avventori. Sembra episodio improbabile e del tutto inventato, e invece è l'unico elemento di cronaca presente nel film! Questo per ricordarti che la realtà, a volte, può essere più inverosimile e inaspettata della fantasia". Ora, ci sarebbero stati molti altri esempi per esprimere quest'ultimo concetto. Ma mi sembra quasi un gioco del destino citare la scena di Franca in uno dei miei film preferiti di uno dei miei registi preferiti. Sono scombussolata. Aiutatemi a decodificare questo oroscopo

Il 24 Febbrario 2013. al voto.

Se la vergognosa coalizione di centro destra si afferma come seconda forza del Paese è chiaro che molti dei suoi vergognosi elettori sono anche tra i miei "amici" di Facebook. Mi piacerebbe capire: perché? Pensate che questa è la destra che possa rappresentarvi? Non vi infastidisce essere rappresentati dallo zimbello dell'Europa? Andate mai all'estero, non vi hanno mai preso in giro per via di B.? Vi piace essere alleati con la Lega che ci considera degli animali parassitari? Vi piace essere presi per il cul* da uno che ha sempre raccontato bugie sul Paese (e su molto altro: Ruby nipote di chissà chi?). E che vuole restituirti i soldi delle tasse coi tuoi soldi. Parlate. Perché sono incazzata. Dicono che ogni voto ha la sua dignità, mi spiace ma quello a Berlusconi è indegno. E stupido (visto che un giro di giostra durato ventanni lo abbiamo fatto, e non è stato bello).

Il 27 Febbrario

C'è stato un periodo in cui (ahimé) sono stata una contribuente Mondadori store, con tanto di card. Saranno almeno 2 anni che non lo sono più, ma ricordandomi di essere una loro "affezionata cliente" , oggi Mondadori mi manda una lettera offrendomi un viaggio (in realtà devo pagare, ma loro dicono che è una super offerta) per max 4 persone in TURCHIA. Non capisco il nesso. 
ps: ma qualcuno ci verrebbe?

Il 28 Febbrario, dimissione del Papa
Okay, neanche Dan Brown è riuscito a essere tanto hollywoodiano in "Angeli e Demoni" come Joseph oggi. La trovata dell'elicottero è a dir poco geniale. Castel Gandolfo è a 0, 3 secondi di Papamobile dal Vaticano, e invece no, lui prende l'elicottero. Questo è il PopeStyle. Lui può.

1 Marzo, su M5S
Ditemi chi vi ricorda. E poi non ditemi che è accanimento. Ho solo paura di non poter più scegliere ma di essere costretta a scappare dall'Italia "...i contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni... invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi... chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro i responsabili!
Io vengo confuso.. oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento..mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico...noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. E' un movimento che non può essere fermato... non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta..noi non siamo un partito, rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo..."

Adolf Hitler, 1932

Il 3 Marzo
Tra pochi giorni, si ricorda il primo centenario dalla morte di Harriet Tubman (10 Marzo 1913) : schiava fuggitiva, combattente, abolizionista, femminista, chiamata anche "Mosè della gente nera" per via di tutte le missioni che riuscì a compiere salvando moltissim* schiav*. Harriet è la prima donna a guidare una spedizione armata in guerra, la Combahee River Raid, durante la quale ha liberato più di 700 schiav* in South Carolina. A questa azione di ribellione si ispirò quel gruppo di donne che fondò nei primi anni '70 il Combahee River Collective.Harriet è stata attiva nel movimento per il voto alle donne a New York .


Nessun commento:

Posta un commento